La bellezza rubata di Laurie Lico Albanese
La bellezza Rubata di Laurie Lico Albanese
La bellezza Rubata di Laurie Lico Albanese

“La bellezza rubata” di Laurie Lico Albanese edito da Einaudi è un romanzo che si è rivelato “una vera opera d’arte, di quelle che inquietano e scaldano il cuore” come ha scritto il Wall Street Journal.

La storia ha come protagoniste due donne straordinarie, Adele e Marie, e il famoso quadro di Gustav Klimt: “Adele Bloch Bauer”. Dietro al dipinto più famoso dell’artista austriaco si nasconde una vicenda appassionante e coinvolgente che, attraversa il Novecento, dagli inizi del secolo in una Vienna seducente e scossa dai fermenti artistici della Secessione, fino alla devastazione della Seconda Guerra Mondiale.

Da una parte l’autrice ci trasporta con una magnifica narrazione nel periodo in cui Adele, discendente di una facoltosa famiglia ebrea, diventa la musa e la modella di Gustav Klimt, un uomo carismatico, che con le sue opere sfida le rigide convenzioni di gusto accademico. Dall’altra, Laurie Lico Albanese ci racconta del cambiamento che avviene circa quarant’anni dopo quando le teorie antisemite prendono piede ed i nazisti entrano a Vienna. Attraverso la figura della nipote prediletta di Adele, assistiamo alle tragiche vicende degli ebrei in uno dei periodi più bui della storia.

Maria, è una giovane sposa innamorata che assiste inerme all’invasione del suo paese da parte dei tedeschi e vede giorno dopo giorno crollare il suo mondo e le sue certezze. Per lei e i suoi cari inizia un calvario: arresti, uccisioni, confisca dei beni e di tutte le proprietà e tante fughe

“stavamo perdendo ogni stabilità, tutti quanti. Amici e parenti lasciavano la città senza una parola. Gli uomini venivano frustati per strada…”

Maria ed il marito scappano in America e cercano di rifarsi una vita, ma Maria, terminata la guerra, ha bisogno per lei e per le persone che ha amato di riappropriarsi della bellezza che le è stata rubata. Coraggiosa e determinata sceglie di non mettere a tacere i ricordi dolorosi, ma di battersi affinché il ritratto di sua zia Adele torni in suo possesso come erede legittima.

“La bellezza rubata” è un libro sull’ amore, sulla guerra e sull’ arte e se è vero che la bellezza salverà il mondo, Maria ha fatto la scelta giusta.

Lascia un commento